Treni, Ntv nel mirino Antitrust per le offerte dei biglietti Italo

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 ottobre 2018 12:42 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2018 12:43
Treni, Ntv nel mirino Antitrust per le offerte dei biglietti Italo

Treni, Ntv nel mirino Antitrust per le offerte dei biglietti Italo (Foto Ansa)

ROMA – Offerte a trabocchetto per i treni Italo: Ntv (Nuovo trasporto viaggiatori) nel mirino dell’Antitrust. L’autorità per la concorrenza e il mercato ipotizza che le percentuali di sconto di diverse promozioni per biglietti di Italo vengano gonfiate e che il numero di posti sia limitato. 

A segnalare le anomalie, secondo quanto scrive Federico Formica su Repubblica, sarebbe stata la concorrente di Ntv, Trenitalia. 

E adesso nel suo bollettino settimanale l’Antitrust ha reso noto di aver avviato un’istruttoria nei confronti della società che fa viaggiare i treni Italo.

Secondo l’ipotesi dell’Authority, Ntv avrebbe lanciato online alcune offerte speciali sui biglietti che però sarebbero stati disponibili solo in un numero molto limitato di posti, tanto che spesso i clienti che hanno contattato il call center subito dopo aver ricevuto le offerte via email non hanno trovato più biglietti a quel prezzo. 

Un altro problema finito nel mirino dell’Antitrust riguarda il prezzo reale dei biglietti. Il rischio è che durante i periodi promozionali Ntv possa alzare il prezzo dei biglietti base, per poi abbassarlo quando l’offerta finisce. 

Infine Ntv avrebbe creato “ingiustificati ostacoli ai consumatori” che hanno acquistato i biglietti in offerta nel godimento dei propri diritti, questo nella particolarità che i biglietti acquistati in offerta non possono essere cambiati né rimborsati. 

Ntv ha fatto sapere che “sta collaborando fattivamente e in totale trasparenza con l’Autorità, certa di poter dimostrare la piena correttezza dei propri comportamenti”.