Ucraina, 2 milioni di dollari in prestito dalla Russia per costruire due reattori nucleari

Pubblicato il 9 Giugno 2010 17:19 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2010 17:19

L’Ucraina ha ricevuto un prestito di 2 miliardi di dollari dalla Russia. Lo ha riferito una fonte del governo ucraino all’agenzia Interfax. I fondi sono stati stanziati nell’ambito di un progetto russo-ucraino per il completamento dei due reattori della centrale nucleare di Chmelnyckyj.

La fonte non ha però specificato l’identità del creditore, dicendo che la moneta è stata trasferita sul conto del governo. C’è stato così un notevole aumento delle riserve internazionali della Banca nazionale dell’Ucraina.

Vitaliy Lukianenko, il segretario stampa del Primo Ministro ucraino Mykola Azarov, non ha né confermato né smentito la notizia. Secondo lui i colloqui ci sono stati ma il trasferimento dei fondi potrebbe non esserci ancora stato.

Nemmeno l’ufficio stampa del ministero delle Finanze ucraino è stato anche in grado di confermare o smentire la notizia, e l’ha lasciata nel campo dell’ipotetico.