Ue, linea dura: “Anche con un deficit al 3,1% serviranno misure”

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2013 14:02 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 14:03
Il commissario Ue Olli Rehn

Il commissario Ue Olli Rehn

BRUXELLES – Basta uno 0,1% sopra la soglia consentita del 3% del rapporto deficit/Pil e la Ue farà scattare misure contro il nostro Paese. E’ la linea dura di Bruxelles.

Un deficit al 3,1% ”è diverso da un deficit al 3%”, e se domani l’aggiornamento delle stime del Def confermerà il 3,1% ”serviranno misure per riportarlo al 3%”: è quanto fanno sapere fonti Ue, spiegando che la Commissione Ue è stata ”già rassicurata da Saccomanni sulle misure che saranno prese per non sforare il 3%”.