Economia

Ue, stop a Lufthansa: “Alitalia-Etihad, non sono aiuti di Stato”

alitaliaBRUXELLES – Alitalia-Etihad, non si tratta di aiuti di Stato. Lo dice la Commissione europea bloccando così la polemica sollevata dai tedeschi di Lufthansa. ‘No comment’ dalla Commissione Ue alla critica di Lufthansa ad Alitalia ed Etihad: al momento “esaminiamo l’aumento di capitale e seguiamo ogni sviluppo”, ha detto un portavoce oggi.

Per quanto riguarda la critica di Lufthansa, secondo cui l’intervento di Etihad sarebbe un aiuto di Stato mascherato, fonti europee fanno notare che l’articolo 107 del Trattato, che è la base del controllo sugli aiuti di Stato da parte della Commissione, parla di “aiuti di Stato da parte di uno Stato membro della Ue”, quindi non Paesi terzi.

Una presa di posizione che farà tirare un sospiro di sollievo al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, secondo cui – dice in un’intervista alla Stampa – i tedeschi “speravano nel fallimento di Alitalia, di dividersi le spoglie del nostro mercato, trasformando i nostri aeroporti in piccoli scali per alimentare il traffico su Francoforte e Monaco”.

To Top