Ue: ordini industria +3.8%, in Italia +5.4%

Pubblicato il 22 luglio 2010 11:43 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2010 11:43

industriaNei sedici Paesi della zona dell’euro i nuovi ordini dell’industria sono aumentati in maggio, rispetto al mese precedente, del 3,8%. Nell’intera Unione europea la crescita e’ stata del 2,7%. Lo rende noto Eurostat, l’ufficio europeo di statistica, che per l’Italia indica un aumento del 5,4%.

Segno negativo invece per la Germania (-0,2%), la Francia (-0,6%), la Gran Bretagna (-2,8%) cosi’ come per la Grecia e l’Olanda (entrambe -6,1%). Su base annua, sempre a maggio, i nuovi ordini industriali sono aumentati del 22,7% nell’area dell’euro e del 20,1% nell’Unione europea.

Quanto ai singoli comparti, in maggio rispetto ad aprile, i beni d’investimento sono aumentati del 5,3% nell’area dell’euro e del 4,7% nell’Ue-27, i beni di consumo non durevoli sono cresciuti rispettivamente del 4% e del 4,5%. Per quanto riguarda i beni di consumo durevoli, c’e’ stato un aumento del 2,9% nell’area dell’euro e dell’1,1% nell’Unione. I beni intermedi hanno visto una crescita rispettivamente dell’1,4% e del 2,3%.