Ue, Van Rompuy: “Felice di avere Monti al tavolo”

Pubblicato il 22 Novembre 2011 17:02 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2011 17:54

ROMA, 22 NOV – “L’Italia presentera’ molto, molto presto le misure”, per risolvere la crisi. Lo ha detto il presidente permanente della Ue Herman Van Rompuy dopo l’incontro con il premier Monti durato circa un’ora.

L’Italia ”avra’ un ruolo chiave nel progetto europeo” mentre l’Unione europea ”affronta una sfida sistemica”, ha detto il presidente permanente Herman Van Rompuy, dopo l’incontro con il premier Mario Monti. Per Van Rompuy servono ”riforme importanti per avere piu’ disciplina fiscale e integrazione” in Europa.

”Conosco Mario Monti da molti anni, siamo stati regolarmente in contatto in questi mesi e sono contento di averlo al tavolo del Consiglio dell’Unione Europea”. L’azione del governo italiano per affrontare la crisi si fonda su ”tre pilastri”, secondo il presidente del Consiglio Ue Herman Van Rompuy, che dopo l’incontro con il premier Monti li ha indicati come ”disciplina fiscale, crescita economica ed equita’ sociale”. Van Rompuy ha aggiunto che il governo ”costruira”’ sulla base ”della forza dell’economia italiana”.  Oltre che sulla forza dell’economia italiana, secondo Van Rompuy, l’azione del governo italiano si potra’ sviluppare ”sul basso livello del debito privato e sul dinamismo delle sue piccole e medie imprese”.

Il premier Mario Monti ”e’ un patrimonio per tutti i membri del Consiglio europeo”,  ha detto il presidente permanente, affermando che ”tutti beneficeranno della sua impressionante esperienza e della sua visione per l’Europa”.