Ue, Van Rompuy: “Trovato accordo sulla Grecia”

Pubblicato il 11 Febbraio 2010 12:59 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2010 13:50

Van Rompuy

«Sugli aiuti alla Grecia abbiamo trovato un accordo che annunceremo al vertice Ue che si terrà alla biblioteca Solvay». A dichiararlo è stato il presidente stabile della Ue Herman Van Rompuy al termine di un incontro pre vertice con il presidente francese Nicolas Sarkozy, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il premier Greco George Papandreou, il presidente della Bce Jean Claude Trichet e il presidente della Commissione Ue José Manuel Durao Barroso.

Secondo fonti dell’esecutivo i paesi dell’area euro dovranno assumere “azioni determinate e coordinate” per soccorrere Atene, definendo il pacchetto con l’aiuto degli esperti della Bce e del Fondo monetario, ma senza utilizzare i soldi del Fmi. La Ue chiede alla Grecia di applicare il piano di risanamento dele finanze pubbliche, comprese le misure supplementari, per rispettare gli obiettivi di riduzione del deficit.

Anche Angela Merkel ha parlato. Il cancelliere tedesco ha spiegato che l’Unione Europea “non lascerà cadere” la Grecia ed ha sottolineato che da parte greca dovrà esserci il rispetto delle “regole” comuni sui deficit.