Usa-Banche/ Goldman Sachs, Morgan Stanley pronte a rimborsare gli aiuti del Governo (piano Tarp)

Pubblicato il 19 maggio 2009 9:00 | Ultimo aggiornamento: 19 maggio 2009 9:24

Goldman Sachs, Morgan Stanley e altre banche Usa sono pronte a rimborsare il più presto possibile i fondi del piano Tarp (trouble asset relief plan) ricevuti dal governo.
Lo rivelano fonti vicine alla situazione, secondo le quali i rimborsi serviranno a dare fiducia ai mercati e ad evitare la rigida regolamentazione sui compensi dei manager prevista per le banche che gestiscono soldi pubblici. Secondo il Financial Times Goldman Sachs, JPMorgan Chase e American Express sarebbero tra i primi a cui verrà consentito di rimborsare il governo, poichè, in base agli stress test, nessuno dei tre istituti dovrà aumentare il capitale. Morgan Stanley e Goldman hanno ricevuto 10 miliardi di dollari dal governo, JPMorgan 25 miliardi e American Express 3,4 miliardi di dollari.