Usa, crisi. Fuga da Wall Street dei laureati MBA, niente più bonus

Pubblicato il 1 ottobre 2012 10:35 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2012 10:35

Wall Street

NEW YORK, STATI UNITI – Per i laureati con in tasca un Master in Business Administration (MBA) e’ fuga da Wall Street, dove i bonus sono sostituiti da un’insicurezza del posto di lavoro, con le banche che cercano di adattarsi alle nuove regole.

Il numero dei laureati che assumono un lavoro in una banca di investimento e’ in forte calo: i dati della Wharton School dell’Universita’ della Pennsylvania lasciano poco adito a dubbi.

Se nel 2008 – scrive il Financial Times – uno su quattro studenti laureati andava a Wall Street, nel 2011 la percentuale e’ scesa al 16,6%. ”Il numero degli studenti che approda nell’industria finanziaria e’ costante ma sono cambiati i ruoli. Ci sono maggiori opportunita’ per gli studenti nel private equity e negli hedge fund”, afferma con il Financial Times Maryellen Lamb, della Wharton School, considerata come un’anticamera di Wall Street.

Per coloro che, pero’, decidono lo stesso per Wall Street lo stipendio, anche se in calo, non e’ poco: chi approda a Morgan Stanley, JPMorgan o Goldman Sachs puo’ guadagnare 60.000-70.000 dollari il primo anno, con un potenziale bonus pari a due volte il salario.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other