Usa/ Obama proporrà tagli per 17 mld di dollari al bilancio

Pubblicato il 7 maggio 2009 10:55 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2009 13:49

Il presidente, Barack Obama proporrà oggi tagli per 17 miliardi di dollari al bilancio Usa, a quando riferisce l’Agi. 

I consiglieri economici di Obama fanno sapere che il presidente proporrà un elenco contenente 121 programmi di risparmi di spesa, che vanno dai sistemi missilistici, alle miniere abbandonate, all’educazione.

Obama annuncerà questa lista, insieme a misure più specifiche riguardanti la legge di bilancio da 3.550 miliardi di dollari per l’esercizio 2010, già preannunciata a febbraio.

La legge di spesa porterà il deficit pubblico Usa all’astronomica cifra di 1.750 miliardi di euro per l’esercizio 2009. L’amministrazione Obama si aspetta che il deficit cali a 1.170 miliardi di dollari nel 2010.

La legge di bilancio include un fondo decennale da 634 miliardi di dollari per finanziare la riforma sanitaria e un pacchetto da 787 miliardi di dollari di stimoli per l’economia. I repubblicani accusano il piano economico di Obama di danneggiare alla lunga la crescita economica e di far impennare il deficit.

Obama replica di aver ereditato più di 1.000 miliardi di dollari di deficit dall’amministrazione Bush. Circa metà dei 17 miliardi di dollari di tagli alla spesa che Obama annuncerà oggi riguardano il budget della difesa.

Molti di questi risparmi sono già stati preannunciati dal segretario alla Difesa, Robert Gates, il quale ha proposto di rivedere la spesa missilistica e di cancellare alcuni programmi missilistici molto costosi.