Usa, s’inceppa il mercato del lavoro: in una settimana 3 mln di disoccupati in più

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2020 14:43 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2020 14:43
Usa, s'inceppa il mercato del lavoro: in una settimana 3 mln di disoccupati in più

Usa, 3 milioni di richieste di sussidio alla disoccupazione in una settimana (Ansa)

ROMA – Le richieste di sussidi alla disoccupazione negli Stati Uniti sono balzate al record di 3milioni e 283 mila unità rispetto alle 282.000 della scorsa settimana. Il dato è peggiore delle attese degli analisti, che scommettevano su 1,7 milioni.

La lunga corsa del mercato del lavoro americano subisce dunque la più brusca delle frenate per colpa dell’emergenza sanitaria da coronavirus. Le richieste di sussidi alla disoccupazione sono aumentate di 3 milioni di unità, si tratta di un aumento record, quattro volte superiore al precedente record di 695.000 dell’ottobre 1982.

Fino al mese di marzo, il mercato del lavoro americano è cresciuto per 113 mesi consecutivi, facendo crollare il tasso di disoccupazione al 3,5%, ai minimi dagli anni 1960.

“Vinceremo questa guerra contro il virus come dice il presidente. Ci auguriamo che la situazione duri per un un periodo breve. Abbiamo un’economia in salute e avremo un’economia in salute” ha dichiarato il segretario al Tesoro Usa, Steven Mnuchin, lodando il Senato per il via libera al piano di stimoli all’economia.

I dati sulle richieste di sussidi alla disoccupazione, aggiunge Mnuchin, “non sono rilevanti, mi auguro che le pmi riassumano i lavoratori”. (fonte Ansa)