Il “borsino del mattone”: a Roma e Milano si vendono più case, mercato in stallo a Firenze e Palermo

Pubblicato il 23 Novembre 2010 19:51 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2010 20:03

Si torna a comprare casa a Roma e Milano, meno a Firenze e Palermo. Il mercato delle abitazioni si conferma in forte ripresa nelle due metropoli mentre registra un brusco calo nel capoluogo toscano e in quello siciliano. E’ quanto emerge dai dati dell’Osservatorio del mercato immobiliare nel terzo trimestre dell’Agenzia del Territorio.

Il mercato immobiliare di Roma registra un aumento del 13,9% rispetto allo stesso periodo del 2009 e, seppur lieve, la crescita permane anche nel resto della provincia (+1%). Elevato anche il rialzo delle compravendite a Milano, +19,7% in città e +8,3% nel resto della provincia, dove si assiste al primo segno positivo dal 2006.

Anche a Bologna il mercato delle abitazioni mostra una crescita pari al 7% in città e all’1,3% nel resto della provincia. Decisamente negative risultano invece le variazioni dei volumi di compravendita nelle città di Firenze e Palermo, rispettivamente -7,4% e -10,6%, e nelle relative province, -4,7% e -21%.

Torino, sia in città sia in provincia, mostra nuovamente un dato tendenziale negativo, rispettivamente -2,3% e -1,8%. Genova e Napoli presentano mercati stabili in città e in perdita nei comuni della provincia (Genova: +1,3% città, -7,2% resto provincia; Napoli: 0,0% città, -21% resto provincia).