Vittorio Grilli: “Momenti di incertezza, ma Italia ce la farà”

Pubblicato il 19 Aprile 2012 22:51 | Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2012 23:05

WASHINGTON – ”Sono momenti di tale incertezza che nessuno puo’ essere sicuro delle proprie stime”: cosi’ il viceministro dell’economia, Vittorio Grilli, arrivando a Washington per le riunioni del Fmi ha commentato la discrepanza tra le previsioni sull’Italia fatte dal Fondo monetraio e quelle fatte dal governo. ”L’importante – ha detto – non e’ che ci sia uno scostamento dello 0,1, 0,2 o 0,3% tra le varie previsioni, ma che gli obiettivi di consolidamento del Paese siano quelli giusti”.

Ormai l’Italia non e’ piu’ un Paese sotto osservazione: ”Oramai siamo rientrati nella normalita”’. Lo ha detto il viceministro dell’Economia, Vittorio Grilli, al termine di un incontro con il numero uno dell’Fmi, Christine Lagarde, prima dell’inizio del G7 di ministri finanziari e dei banchieri centrali. ”L’Italia non e’ piu’ oggetto principale di discussione”, ha aggiunto Grilli, ricordando come al G20 di Cannes il nostro Paese era stato messo sotto sorveglianza.