Volkswagen cacciò nel 2007 Bernhard, voleva diesel pulito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2015 9:27 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2015 9:27
Volkswagen cacciò nel 2007 Bernhard, manager diesel pulito

Volkswagen cacciò nel 2007 Bernhard, manager diesel pulito

ROMA – Poteva la Volkswagen evitare lo scandalo, salvare la reputazione? Sì, nel 2007, quando fu cacciato un manager del diesel pulito, quel Wolfgang Bernhard fino ad allora noto per competenza e supercurriculum ma anche per una certa eccentricità poco tedesca. Si presentava vestito in total black di pelle a cavalcioni di una Dodge Tomahawk, moto a 4 ruote e 500 cavalli che davvero non passava inosservata.

Era lo steso, però, che aveva deciso di adottare un sistema sperimentato insieme a Bosh e Mercedes che attraverso una complicata mescola di urea nei gas di scarico limitava le emissioni di ossidi di azoto. Il Blue-tec, poi adottato da Mercedes, è pulito ma costoso: l’allora ad Piech lo licenziò, il progetto fu abbandonato.

La circostanza del licenziamento, a posteriori più autolesionista della storia Volkswagen, è ricordata dal New York Times che la inserisce tra le tappe della disastrosa scalata del marchio tedesco al primato mondiale nell’automotive: Toyota è stata raggiunta sì ma a che prezzo!