Wall Street Journal: “JPMorgan? Alcuni manager sapevano delle scommesse pericolose”

Pubblicato il 12 Giugno 2012 8:33 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2012 14:06

NEW YORK – Alcuni manager di JPMorgan erano stati allertati della pratiche pericolose condotte da alcuni trader a Londra, due anni prima che queste scommesse costassero alla banca piu' di 2 miliardi di dollari. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali i timori avrebbero potuto evitare alla banca le perdite che potrebbero raggiengere i 5 miliardi di dollari.

L'amministratore delegato di JPMorgan, Jamie Dimon, sara' alla commissione bancaria del Senato il prossimo 13 giugno per un'audizione sulle maxi-perdite e dovrebbe fornire informazioni su cosa e' andato male.