Condizionatore, 5 consigli per risparmiare fino a 200 euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 luglio 2015 12:10 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2015 12:10
Stare freschi, sì, ma ecco quanto ci costa (tanto). 5 consigli per risparmiare fino a 200 euro ogni estate

Stare freschi, sì, ma ecco quanto ci costa (tanto). 5 consigli per risparmiare fino a 200 euro ogni estate

ROMA – Come fare a meno dell’aria condizionata con temperature che sfiorano i 40 gradi? Ma spesso non si fanno i conti con l’altra faccia della medaglia: i costi.

Secondo i calcoli di Facile.it, infatti, la spesa media che le famiglie italiane sostengono per stare al fresco in casa propria, se hanno un condizionatore, è di 410 euro a estate. Però, spiegano gli esperti, sono sufficienti cinque accorgimenti per risparmiare in bolletta oltre 200 euro.

  • Deumidificare. La sensazione opprimente del caldo è spesso causata più dall’umidità che dalla temperatura; per questo motivo è bene preferire la funzione di deumidificazione a quella di raffrescamento puro e semplice; facendo così il risparmio annuo sarà di ben 55 euro.
  • Giorno e notte, temperature diverse. Se si procede a una corretta programmazione notturna della temperatura si può risparmiare 42 euro ogni anno.
  • Pulire il condizionatore per risparmiare. Effettuare una manutenzione regolare sul condizionatore e pulire i filtri una volta all’anno equivale a un risparmio di 33 euro.
  • Non tenere aperte le finestre. In troppi sottovalutano l’importanza del tenere chiuse le porte dei locali da non rinfrescare: lasciare aperta la porta del corridoio o dello stanzino può costare fino a 28 euro ogni anno.
  • Se possibile cambiare il condizionatore vecchio. I comportamenti corretti sono certamente utili, ma anche la tecnologia ha il suo, notevole, peso economico; sostituire un condizionatore di classe B con uno di classe A++, per esempio, fa risparmiare 78 euro all’anno.