Alcoa, Glencore: “Compriamo, ma vogliamo energia a 25 euro a Mwh”

Pubblicato il 26 settembre 2012 21:39 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2012 21:39

CAGLIARI – La Glencore pone una condizione imprescindibile per l’apertura formale di una trattativa per l’acquisizione dello stabilimento Alcoa di Portovesme: il costo dell’energia per i prossimi 10 anni non dovrà superare i 25 euro/Mwh.

Lo scrive la multinazionale svizzera in una lettera al sottosegretario De Vincenti e al governatore sardo.

Due le aziende sono interessate all’Alcoa di Portovesme, annunciava il sottosegretario dello sviluppo economico Claudio De Vincenti, spiegando che la situazione è ancora ”molto difficile” ma ci sono i presupposti per una soluzione.