Decreto Fare 2: nuova centrale a carbone nel Sulcis pagata con aumento bollette

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 settembre 2013 15:35 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2013 15:35
Decreto Fare 2: nuova centrale a carbone nel Sulcis pagata con aumento bollette

Decreto Fare 2: nuova centrale a carbone nel Sulcis pagata con aumento bollette (LaPresse)

ROMA – Una nuova centrale a carbone “pulito” nel Sulcis verrà finanziata con un aumento delle bollette (che il governo però vorrebbe tagliare del 20% con un emissione di 2 miliardi di bond).

Lo prevede la bozza del decreto Fare 2, elaborato dal ministero dello Sviluppo Economico.

La Sardegna potrà indire una gara per la realizzazione di una centrale a carbone “pulito” con stoccaggio di CO2 nel Sulcis e al vincitore sarà concesso un incentivo per 20 anni pari a 30 euro a MWh.

Gli oneri sono a carico del sistema elettrico ”tramite prelievo in tariffa”.