Più elettricità al Sud: accordo Enel-Bei, 380 milioni per potenziare la rete

Pubblicato il 26 luglio 2012 16:53 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2012 16:59
enel

Foto Lapresse

ROMA – Più elettricità al Sud: accordo tra Enel distribuzione e Bei (Banca Europea d’Investimento) per un finanziamento da 380 milioni di euro che sarà destinato a potenziare la rete elettrica nazionale di distribuzione, con più del 37% degli interventi previsto in Sud Italia.

Lo ha annunciato Enel in una nota nella quel ha precisato che tali interventi consentiranno la connessione di impianti di generazione distribuita da fonti rinnovabili e il miglioramento della qualità del servizio, con una riduzione della durata e del numero di interruzioni per singolo cliente.

Il contratto di finanziamento avrà una durata di 20 anni con scadenza al 2032.

Il contratto di finanziamento avrà una durata di 20 anni (con scadenza al 2032), un preammortamento di 5 anni (fino al 2018), sarà erogato entro la fine del 2012 ed è assistito da una parent company guarantee rilasciata da Enel S.p.A.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other