Enel, concluso con successo aumento di capitale della controllata cilena Enel Américas

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Settembre 2019 19:00 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2019 19:00
Enel, concluso con successo aumento di capitale della controllata cilena Enel Américas

Enel, concluso con successo aumento di capitale della controllata cilena Enel Américas

ROMA – Si è concluso con successo l’aumento di capitale di Enel Américas, controllata cilena del gruppo elettrico, per un ammontare complessivo pari a 3 miliardi di dollari Usa, offerto in opzione ai soci e deliberato dall’Assemblea straordinaria degli azionisti di tale società in data 30 aprile 2019.

Tenuto conto delle azioni sottoscritte durante il primo e il secondo periodo di offerta in opzione ai soci, tale aumento è stato sottoscritto in misura complessivamente pari al 99,49%. In particolare, durante il secondo periodo di offerta, che è intercorso dal 6 al 29 agosto, gli azionisti che hanno sottoscritto l’aumento di capitale durante il primo periodo di offerta hanno sottoscritto 408.826.391 delle residue 504.945.557 azioni di nuova emissione, pari approssimativamente all’80,96%.

Nel secondo periodo di offerta Enel ha sottoscritto ulteriori n. 294.771.295 azioni di nuova emissione versando un controvalore di circa 47,7 milioni di dollari Usa che, sommato a quello corrisposto durante il primo periodo di offerta in opzione, ha comportato un impegno complessivo pari a circa 1,77 miliardi di dollari Usa.

A conclusione dell’operazione Enel aumenta la propria partecipazione al capitale di Enel Américas al 57,19% dal precedente 56,8%. Secondo quanto disposto dall’indicata Assemblea del 30 aprile 2019, il Consiglio di Amministrazione di Enel Américas ha facoltà di offrire sulla borsa cilena, anche a non soci, le 96.119.166 azioni di nuova emissione che sono rimaste non sottoscritte durante il secondo periodo di offerta.

Nel caso in cui tale facoltà venga esercitata ed Enel provveda a sottoscrivere ulteriori azioni di nuova emissione, di ciò verrà data tempestiva informativa al mercato. Come precedentemente annunciato, Enel ha stipulato il 28 giugno 2019 due contratti di Share Swap (le “Operazioni di Share Swap”) con un istituto finanziario per acquisire, in date che si prevede ricadano entro il terzo trimestre del 2020, ulteriori azioni ordinarie e American Depositary Shares di Enel Américas. Le Operazioni di Share Swap conservano intatta la propria efficacia al termine dell’operazione di aumento di capitale.

Fonte: Enel