Enel investe nella fibra ottica in Sud America: acquistato il 21% di Ufinet

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 giugno 2018 9:52 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2018 6:46
Enel X investe nella fibra ottica in Sud America: acquistato il 21% di Ufinet

Enel investe nella fibra ottica in Sud America: acquistato il 21% di Ufinet (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Enel, tramite Enel X International, ha firmato un accordo con una holding controllata da Sixth Cinven Fund per l’acquisto [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], a fronte di un investimento di 150 milioni di euro, di circa il 21% del capitale di una NewCo nella quale confluirà il 100% di Ufinet International, operatore di reti in fibra ottica leader in America Latina. Sixth Cinven Fund deterrà circa il 79% del capitale della NewCo.

In base all’accordo, Enel X International avrà un’opzione call per acquisire la partecipazione di Sixth Cinven Fund, che potrà esercitare tra il 31 dicembre 2020 e il 31 dicembre 2021, a fronte di un investimento aggiuntivo compreso fra 1.320 milioni di euro e 2.100 milioni di euro e definito sulla base di determinati indicatori di performance. Enel X International e Sixth Cinven Fund avranno il controllo congiunto di Ufinet International, ciascuno esercitando il 50% dei diritti di voto nell’Assemblea degli azionisti della NewCo. Nel caso in cui Enel X International non eserciti l’opzione call entro il 31 dicembre 2021, verrà meno il suo controllo congiunto sulla NewCo. In tale ipotesi, Sixth Cinven Fund potrà vendere la sua partecipazione con diritto di drag along1 su quella di Enel X International, mentre quest’ultima avrà un diritto di tag along2 nel caso in cui Sixth Cinven Fund riduca la propria partecipazione al di sotto del 50% del capitale della NewCo.

“La positiva evoluzione della nostra attività in America Latina continua con l’acquisizione di Ufinet International” ha dichiarato Francesco Starace, ad di Enel. “Dopo aver completato con successo la riorganizzazione delle nostre attività in Cile all’inizio di quest’anno e la recente acquisizione di Eletropaulo, questo accordo rafforza ulteriormente la nostra posizione di leader nella gestione di infrastrutture nella regione”. Il closing dell’operazione, che Enel finanzierà tramite risorse proprie, è previsto a luglio.