Enel Green Power, nel 2013 ricavi +12%. Conti: “Ottimi risultati”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 febbraio 2014 21:37 | Ultimo aggiornamento: 3 febbraio 2014 21:37
Enel Green Power, nel 2013 ricavi +12%. Conti: "Ottimi risultati"

Enel Green Power, nel 2013 ricavi +12%. Conti: “Ottimi risultati”

ROMA – Enel Green Power chiude il 2013 con ricavi per 2,8 miliardi di euro, in crescita del 12% grazie a maggiori ricavi da vendita di energia, comprensivi degli incentivi, e un ebitda a 1,8 miliardi (+12,5%), fa sapere un comunicato emesso dalla stessa azienda dopo il Consiglio di amministrazione che ha esaminato i risultati consolidati preliminari.    

L’indebitamento finanziario netto sale a 5,4 miliardi di euro (+17,4%) e la capacità installata netta arriva a 8,9 GW (+11,3%), per una produzione netta di 29,5 TWh (+17,5%).

Per l‘amministratore delegato di Enel Green Power, Francesco Starace, 

“I risultati raggiunti nel corso del 2013, in linea con quanto annunciato, costituiscono una conferma della ottima implementazione delle linee strategiche adottate da Enel Green Power che combinano la crescente diversificazione geografica e tecnologica con la ricerca dell’eccellenza operativa. Anche quest’anno abbiamo incrementato la capacità installata di oltre 900MW consolidando la nostra presenza in molte parti del mondo e continuando lo sviluppo su mercati come gli Stati Uniti e l’area latino americana dove abbiamo un importante numero di progetti in corso di realizzazione”.

La capacità installata netta del gruppo alla fine del 2013 è pari complessivamente a 8,9 GW, di cui 2,6 GW (29%) idroelettrica, 5,1 GW (57%) eolica, 0,8 GW (9%) geotermica, 0,3 GW (4%) solare e 0,1 GW (1%) rappresentata da altre tecnologie rinnovabili (biomassa e cogenerazione). La capacità installata netta risulta incrementata, rispetto alla fine del 2012, di 0,9 GW (+11,3%) principalmente nel settore eolico.

La produzione netta del gruppo nel 2013 è stata pari a 29,5 TWh, di cui 10,9 TWh (37%) idroelettrica, 12,2 TWh (41%) eolica, 5,6 TWh (19%) geotermica, 0,3 TWh (1%) solare e 0,5 TWh (2%) rappresentata da altre tecnologie rinnovabili (biomassa e cogenerazione). La produzione di energia elettrica risulta incrementata rispetto al 2012 di 4,4 TWh (+17,5%) per effetto principalmente della maggiore capacità eolica installata.

Molto soddisfatto l‘amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, che definisce i risultati 2013 di Enel Green Power sono “ottimi”.

“La diversificazione geografica e lo sviluppo di tutte le tecnologie oggi commercialmente disponibili rendono unica e performante l’azienda del Gruppo Enel per le energie rinnovabili. Crediamo nello sviluppo di progetti economicamente sostenibili in aree geografiche ad alto potenziale e basati sulla disponibilità delle migliori risorse naturali per confermare la leadership mondiale di Enel nella produzione di energia verde”.