Enel, Starace ad Assisi conferma impegno verso economia circolare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Gennaio 2020 19:01 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2020 19:01
Enel, Starace ad Assisi conferma impegno verso economia circolare

Enel, Starace (nella foto) ad Assisi conferma impegno verso economia circolare

ROMA – Francesco Starace, Amministratore Delegato di Enel, ha partecipato oggi, venerdì 24 gennaio, alla presentazione, presso il Sacro Convento di Assisi, del “Manifesto di Assisi: un’economia a misura d’uomo contro la crisi climatica”, del quale l’Ad è promotore assieme, tra gli altri, al Presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci, al Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti e al Direttore della rivista San Francesco, padre Enzo Fortunato.

Nel corso dell’evento, a cui hanno partecipato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli oltre ad alcuni tra i principali vertici aziendali del Paese, l’Ad Starace ha così commentato: “Da tempo Enel ha intrapreso una strada di attenzione e di direzione verso un’economia circolare, basata sulle fonti rinnovabili. I risultati che abbiamo realizzato in questi cinque anni, raddoppiando il valore dell’azienda e raggiungendo una dimensione globale, dimostrano che percorrere questa strada con coraggio e determinazione è una scelta logica e razionale, ed invito tutti a farlo”.

Il Manifesto d’Assisi, che conta oltre 2000 firmatari, è volto a promuovere la lotta al cambiamento climatico con il contributo delle migliori energie tecnologiche, istituzionali, politiche, sociali, culturali e soprattutto la partecipazione dei cittadini, per la costruzione di un mondo più sicuro e civile.