Enel X e Bird offrono noleggio di monopattini elettrici con JuicePass

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Giugno 2020 10:46 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2020 10:46
Enel X e Bird offrono noleggio di monopattini elettrici con la app JuicePass

Enel X e Bird offrono noleggio di monopattini elettrici con JuicePass

ROMA – Enel X e Bird, per offrire ai clienti l’opportunità di avere un’esperienza di mobilità completamente integrata, hanno consolidato la propria collaborazione inserendo all’interno dell’app JuicePass di Enel X una sezione dedicata al servizio di noleggio degli oltre 5mila monopattini elettrici Bird presenti in diverse città italiane: Torino, Roma, Milano, Verona, Rimini e Pesaro.

La partnership tra Enel X e Bird

“La partnership con Bird ci permette di offrire agli utenti di JuicePass un’esperienza unica di spostamento in ambito urbano e una valida alternativa ai mezzi di trasporto tradizionali grazie alla quale è possibile anche alleggerire i flussi di traffico delle nostre città” ha dichiarato Alberto Piglia, responsabile e-Mobility di Enel X “Contribuendo alla diffusione della micromobilità aggiungiamo un ulteriore tassello alla strategia di Enel X che punta alla continua diffusione della mobilità sostenibile a livello globale”.

“Il nostro obiettivo è quello di fornire una soluzione dell’ultimo miglio che combinata con i veicoli elettrici e il trasporto pubblico renda le città più vivibili e sicure per tutti” ha dichiarato Cristina Donofrio General Manager di Bird Italia: “La collaborazione con Enel X aiuterà le persone a spostarsi più facilmente attraverso i monopattini di Bird”.

Come funziona il noleggio dei monopattini

Gli utenti di JuicePass di Enel X, una volta individuato dalla mappa il monopattino più vicino, verranno reindirizzati direttamente all’app di Bird per prenotare e utilizzare i mezzi. Chi guida un veicolo elettrico da oggi potrà parcheggiarlo e fare il pieno di energia presso i punti di ricarica accessibili attraverso JuicePass, proseguendo i propri spostamenti su un monopattino Bird decongestionando il traffico cittadino e tutelando l’ambiente.

Una volta concluso il percorso il monopattino dovrà essere parcheggiato in un luogo sicuro che non ostacoli la viabilità dei pedoni e dei veicoli; per l’utilizzo è previsto un costo iniziale per sbloccare il mezzo e una tariffa al minuto. La soluzione studiata da Enel X e Bird è un’ulteriore tassello della collaborazione tra le due aziende annunciata lo scorso anno in occasione dell E-Prix di Formula E di Roma.