Eni, ad Claudio Descalzi: “Un’unione dell’energia per l’autosufficienza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2015 12:28 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2015 12:28
Eni, ad Descalzi: "Un'unione dell'energia per l'autosufficienza"

Eni, ad Descalzi: “Un’unione dell’energia per l’autosufficienza”

ROMA, 7 FEB – Bisogna rompere le catene di una dipendenza sempre più rischiosa e potenzialmente ingestibile puntando a un mix energetico corretto e sostenibile, bisogna fare e al più presto l’Unione dell’energia. E per costruirla bisogna riunire intorno a uno stesso tavolo non solo i governi ma anche i grandi gruppi industriali del settore. E’ quanto sottolinea, in un colloquio con il Sole 24 Ore, l’amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi, reduce da un incontro a Bruxelles con Maros Sefcovic, il vicepresidente della Commissione Ue che si prepara a lanciare il grande patto europeo di stabilità e sicurezza energetica.

L’incontro governi-industria dovrebbe avvenire in aprile. Per Descalzi l’Europa oggi è in grado di procurarsi margini di relativa sicurezza e autosufficienza energetica. Basta procurarle le interconnessioni giuste, andare oltre il corridoio Est-Ovest per crearne uno Nord-Sud..