Gas: Gazprom riprende le forniture piene alla Bielorussia

Pubblicato il 24 Giugno 2010 8:17 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2010 8:22

Il colosso russo del gas Gazprom ha deciso di riprendere a pieno volume le forniture di metano alla Bielorussia dopo che Minsk ha pagato il suo debito per le forniture del 2010. Lo riferisce l’agenzia Itar-Tass citando la portavoce del Cremlino Natalia Timakova.

Il presidente russo Dmitri Medvedev, che oggi si incontrerà con il collega Usa Barack Obama, è stato informato della decisione dall’amministratore delegato di Gazprom Alexiei Miller.

Il gigante energetico russo aveva ridotto mercoledì le forniture sino al 60%, rivendicando un debito di circa 200 milioni di dollari per l’aumentato prezzo del metano nel 2010.

Sempre mercoledì Minsk aveva minacciato di interrompere il flusso del gas russo verso l’Europa se Gazprom non avesse pagato entro le 10.00 ora locale (le 08.00 in Italia) il suo debito per le nuove tariffe di transito.