Gas: Kinder Morgan acquista El Paso

Pubblicato il 17 ottobre 2011 16:05 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2011 16:19

ROMA – Maxi-fusione nel settore del gas a stelle e strisce: Kinder Morgan ha annunciato l'acquisizione di El Paso Corporation per 38 miliardi di dollari (21,1 miliardi in contanti e l'assunzione di debiti per 16,7 miliardi), dando vita cosi' alla compagnia di gas piu' grande del Nord America, con un enterprise value di circa 94 miliardi di dollari e 80 mila miglia di condotte. La fusione sara' operativa dal secondo trimestre dell'anno prossimo.

''Per una volta nella vita – ha detto Richard D. Kinder, presidente e CEO di Kinder Morgan – un'acquisizione e' un'opportunita' per entrambe le societa'. Gli asset di El Paso sono concentrati sui gasdotti che producono cash flow stabili. Inoltre ci daranno la possibilita' di accedere a regioni chiavi per il rifornimento e collegamenti con i mercati dove il consumo e' maggiore. Le condotte delle due societa' – ha aggiunto Kinder – sono molto complementari''.

Il corrispettivo che sara' riconosciuto agli azionisti di El Paso e' di 26,87 dollari a titolo. Dall'operazione, che ha gia' ricevuto il via libera dal board di entrambe le societa', la Kinder si aspetta risparmi per 350 milioni di dollari l'anno.

Kinder Morgan ha gia' annunciato la sua intenzione di vendere gli asset di produzione di El Paso una volta chiusa la transazione e di utilizzare i ricavi ottenuti per ripagare il debito causato dal finanziamento della parte in contanti dell'accordo.