Il Giro del mondo con 12 litri di carburante. Vince il prototipo francese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2014 13:15 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2014 13:15
Il Giro del mondo con 12 litri di carburante. Vince il prototipo francese

Il Giro del mondo con 12 litri di carburante. Vince il prototipo francese

ROTTERDAM (OLANDA) – Il Giro del mondo con 12 litri di carburante. Vince il prototipo francese. Fare un giro completo del Pianeta, percorrendo i 40.075 km dell’equatore con poco più di 12 litri di carburante. A renderlo possibile è un prototipo francese di auto monoposto che ha trionfato alla Shell Eco-marathon Europe, la competizione studentesca dove vince chi copre la distanza maggiore con l’equivalente di 1 kWh o 1 litro di carburante. A Rotterdam, per prendere parte alla tre giorni di gara, si sono presentati 198 team di studenti provenienti da 27 Paesi, con veicoli autonomamente progettati e costruiti.

Ad aggiudicarsi il primo posto la squadra d’oltralpe Microjoule – La Joliverie, che con un litro di carburante, grazie a un efficiente motore a combustione interna alimentato a benzina, ha percorso 3.314,9 km, migliorando dell’11% la performance messa a segno nella precedente edizione. Agli italiani non è andata male. L’Itip ”Luigi Bucci” di Faenza, forte di 18 presenze alla competizione, è salito sul podio sia con l’Urban Concept (primo posto nella categoria Gtl), sia con il prototipo alimentato a diesel (terzo posto), raggiungendo risultati di efficienza energetica quasi triplicati rispetto al veicolo dello scorso anno.

‘FaBI-Sparkless’, questo il nome dell’auto, ha percorso con un litro 727,4 Km, l’equivalente di un viaggio da Venezia a Napoli. Tra i premi off-track, invece, il team ‘H2PolitO’ del Politecnico di Torino ha conquistato il Communication Award.