JuiceBox, la struttura di Enel X per ricaricare l’auto elettrica a casa o in garage

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2020 12:02 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2020 12:02
JuiceBox, la struttura lanciata da Enel X per ricaricare l'auto elettrica a casa o in garage

JuiceBox, la struttura di Enel X per ricaricare l’auto elettrica a casa o in garage

Arriva Juice Box, l’infrastruttura di ricarica di Enel X per veicoli elettrici. Da installare in garage o a casa.

Enel X lancia sul mercato italiano JuiceBox, l’infrastruttura di ricarica privata per veicoli elettrici. Da installare direttamente nei garage e posti auto, sia a casa che in ufficio. Le nuove JuiceBox, interamente progettate e sviluppate in Italia, sono realizzate in plastica riciclata, nel pieno rispetto dell’ambiente e dei principi di economia circolare. E si gestiscono anche da remoto attraverso l’App JuicePass di Enel X.

Enel X e JuiceBox: le due tipologie di stazione di ricarica

Sono due le tipologie di stazioni di ricarica disponibili: JuiceBox Pro e JuiceBox Pro Cellular, entrambe dotate di connettività Wi-fi e Bluetooth. Mentre la versione Pro Cellular aggiunge la connettività cellulare LTE per garantire la connessione in qualsiasi luogo.

Sono disponibili entrambi nella versione con cavo e senza cavo con una potenza fino a 22kW. JuiceBox Pro e JuiceBox Pro Cellular offrono un’esperienza unica di ricarica, perfetta sia per ambienti commerciali che residenziali.

La funzione smart charging

La gamma JuiceBox grazie alla funzionalità di smart charging, è in grado di adattare il suo livello di potenza in base alla disponibilità residua del contatore. Così può rispondere al meglio alle necessità dei clienti. Inoltre è dotata di tutte le caratteristiche di sicurezza e connettività che rendono il momento di ricarica un’esperienza semplice e sicura.

Doppia modalità di ricarica

Caricare l’auto con JuiceBox è un’operazione facile e intuitiva e tramite JuicePass è possibile scegliere tra due esperienze di ricarica. Con la modalità Connect&Charge è sufficiente inserire il cavo al connettore del veicolo per iniziare la ricarica. In alternativa è possibile richiedere l’autenticazione tramite App o card RFID.

“Il lancio sul mercato italiano della nuova JuiceBox dimostra il nostro impegno per lo sviluppo di soluzioni all’avanguardia per la ricarica di veicoli elettrici anche in ambito privato”. Ha dichiarato Augusto Raggi, responsabile di Enel X Italia.

“Grazie alle funzionalità avanzate delle nuove infrastrutture domestiche è possibile caricare le auto in garage o sul posto di lavoro facilmente, in totale autonomia e sicurezza, anche da remoto attraverso l’app JuicePass e scegliere tra le offerte disponibili quella che più si adatta alle proprie esigenze. Il nostro obiettivo è quello di dare una spinta decisiva alla diffusione della mobilità sostenibile in tutto il Paese sia in ambito privato che pubblico e siamo convinti che la nuova JuiceBox rappresenti un altro importante contributo”.

JuiceBox e i principi di sostenibilità

Le JuiceBox rispettano i principi di sostenibilità perché vengono realizzate con plastica riciclata, azione che rappresenta un perfetto esempio di recupero e riciclo di materiali già impiegati, secondo il modello della circolarità che punta a creare nuovi cicli produttivi rigenerando i rifiuti.

Grazie al suo design distintivo la JuiceBox di Enel X si è aggiudicata recentemente il premio “Compasso d’Oro” per il design industriale 2020. Le infrastrutture JuiceBox sono connesse h24 con la piattaforma di gestione cloud di Enel X e, grazie alla connettività e LTE, possono essere utilizzate anche da remoto attraverso l’app JuicePass di Enel X. Che consente di gestire le impostazioni e regolare la potenza della JuiceBox, monitorare le sessioni di ricarica e il consumo d’energia, programmare e avviare da remoto la ricarica, ricevere notifiche live e accedere ad ulteriori funzionalità di smart charging.

Inoltre, attraverso la corona LED dinamica è possibile visualizzare subito lo stato di ricarica della propria auto. Grazie all’app è possibile inoltre accedere alle oltre 50mila stazioni di ricarica a livello Europeo, un’unica app per poter accedere al mondo dei servizi di ricarica pubblici e privati.