Nucleare, l’Ue: “Cresce la gravità dell’incidente. In Giappone è un’apocalisse”

Pubblicato il 15 Marzo 2011 18:19 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2011 18:25

Gunther Oettinger

BRUXELLES – In Giappone ”si parla di apocalisse e credo che la parola sia particolarmente ben scelta”. Lo ha detto il commissario europeo per l’energia, Gunther Oettinger, riferendo sugli incidenti nucleari in Giappone davanti alla commissione per l’industria, la ricerca e l’energia del Parlamento europeo a Bruxelles. ”Praticamente tutto è fuori controllo – ha aggiunto Oettinger – Non escludo il peggio nelle ore e nei giorni che vengono”.

La valutazione della gravità degli incidenti nucleari in Giappone, ha aggiunto Oettinger, ”è passata da un livello 4 ad un livello 6 sulla base di quanto successo nelle ultime 24 ore. Non escludo altri cambiamenti in positivo o in negativo”.

[gmap]