“Rimborso Enel da 85 euro”: non aprite quella email. E’ truffa per avere dati e codici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 luglio 2018 13:16 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2018 13:16
rimborso enel truffa

Enel, la email del presunto rimborso è una truffa che ti svuota il conto

ROMA – Nessuna società del gruppo Enel ha inviato una email che avvisa il cliente di un presunto rimborso da 85,25 euro che sta per scadere. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Si tratta infatti di un tentativo di truffa.

Questo il contenuto della email:

“Gentile Cliente, si tratta di un ultimo sollecito, si dispone di un rimborso incompiuto… (quale azienda mette i puntini di sospensione al termine di una frase? ndr). Il rimborso di 85,25 Euros (anche qui l’errore è evidente, ndr) ancora valido fino al 16/7/2018. Questa mail vi informa che l’importa non rimane disponibile dopo la data di scadenza”. In seguito c’è il link truffa da non cliccare.

Con una nota, l’azienda ha segnalato l’ennesimo tentativo di raggiro realizzato da ignoti attraverso un sito di pishing, finalizzato cioè alla raccolta di dati personali, tra i quali quelli delle carte di credito o debito che costituiscono il vero obiettivo della truffa.

Enel ha già chiesto alle autorità competenti di procedere alla chiusura del sito in questione ma, intanto, ribadisce le consuete raccomandazioni in casi come questo: in caso di ricezione di email sospetta, non si devono aprire link presenti all’interno, né scaricare allegati. In caso di dubbi o di sospetti contattare il numero verde 800.900.860 e il sito www.enel.it.