Spese, benzina, bollette: 5 app per risparmiare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Dicembre 2015 8:30 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2015 14:42
Spese, benzina, bollette: 5 app per risparmiare sui costi

5 App per risparmiare e gestire le spese

ROMA – In tempi di crisi economica la gestione dei propri risparmi diventa fondamentale. Sotto questo punto di vista la tecnologia può venirci incontro: esistono infatti una serie di app, che permettono di organizzare al meglio le nostre finanze, evitando gli sprechi e tenendo sempre la situazione sotto controllo. Che si tratti di bollette o di acquisti on line, la parola d’ordine è sempre la stessa: risparmiare. Ecco una serie di applicazioni utili:

1) DoveConviene. Questa app permette di sfogliare volantini dei supermercati e dei negozi di elettronica che si trovano vicino all’utente, evidenziando quali prodotti sono in offerta (Tra i brand inclusi: Mediaworld, Euronics, Coop, Conad, Esselunga, Leroy Merlin, Ikea a tanti altri). E’ possibile anche salvare le ricerche e gli sconti trovati per averli a disposizione in ogni momento e ricevere notifiche che ti informano sui prodotti sottocosto della settimana. E’ un’applicazione eco friendly, perché trasforma i volantini di carta in volantini digitali.

2) Supermercato24. Con un semplice click la tua spesa arriva a domicilio direttamente a casa. Il cliente può scegliere tra circa 13 mila prodotti (molti scontati), dai freschi ai surgelati passando per i detersivi e i confezionati, che si trovano in più di 400 supermercati di varie catene. I vantaggi: guadagni qualche ora di libertà, eviti il traffico e le borse pesanti. Puoi decidere di pagare subito online con carta di credito o conto PayPal, oppure direttamente al momento della consegna, in contanti.

3) Prezzi Benzina è l’app che ti permette di trovare il distributore di carburante più economico nelle vicinanze. Si basa su una community virtuale: ogni utente può infatti aggiornare i prezzi del carburante di ogni stazione di servizio, così da creare una mappa aggiornata di tutti i distributori Disel, Gpl e Metano.

4) MyEnergy è un’app che consente di monitorare i consumi e ottimizzare la spesa energetica della propria impresa. Aderendo all’offerta “MyEnergy di Eni” si ha diritto a un innovativo dispositivo, myEnergy meter, che collegato al contatore rileva in ogni istante i consumi e li rende disponibili sul pc o smartphone con dati aggiornati ogni 15 minuti. In questo modo l’utente può individuare gli sprechi e ricevere consigli mirati su come gestire in modo efficiente la propria attività. Sono disponibili 3 profili tariffari ritagliati sulle abitudini di consumo. In base ai dati rilevati è possibile capire se il profilo prescelto è adatto alle proprie esigenze ed eventualmente cambiarlo con uno più vantaggioso. Insomma, la bolletta potrebbe non essere più un incubo. (SCOPRI QUI TUTTI I VANTAGGI DI myEnergy).

5) Cents. E’ un’applicazione che offre la possibilità di controllare e tracciare tutte le spese effettuate, con attenzione a quelle più frequenti come il caffè al bar, il giornale o una birra al pub, registrabili con dei pulsanti pre-configurati. E’ possibile controllare il totale mensile o settimanale sotto forma di scontrino, per rendersi conto dei soldi spesi. “Quanto ho speso per quelle scarpe e quel vestito la scorsa settimana?”, la risposta è a portata di app. Insomma, un modo alternativo per non trovarsi con le tasche vuote senza sapere come sia successo.