Terna negli indici Euronext per il settimo anno consecutivo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 maggio 2018 19:17 | Ultimo aggiornamento: 25 maggio 2018 19:17
Terna negli indici Euronext per il settimo anno consecutivo

Terna negli indici Euronext per il settimo anno consecutivo

ROMA – L’agenzia di rating Vigeo Eiris ha reso noto la composizione degli indici Euronext per il periodo giugno-novembre 2018, confermando la presenza di Terna, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] la società che gestisce la rete elettrica italiana, per il settimo anno consecutivo.

Gli indici Euronext, nei quali Terna risulta inclusa fin dal primo anno, sono stati istituiti nel 2012 e prendono come riferimento le imprese quotate nei mercati nordamericani, asiatici ed europei.

Terna si conferma presente negli indici Euronext Vigeo 120 World, che include le 120 migliori aziende del Nord-America, Europa e Asia per performance ESG (Environmental, Social e Governance), nell’Euronext Vigeo 120 Europe e nell’Euronext Vigeo Eurozone che includono, rispettivamente, le 120 migliori europee e dell’area Euro.

Questo triplo riconoscimento da parte di Vigeo Eiris costituisce una ulteriore conferma della solidità e qualità della sostenibilità di Terna e della sua capacità di integrare obiettivi di sostenibilità nella strategia di business.

La metodologia di analisi applicata dall’agenzia Vigeo Eiris prevede l’analisi e la valutazione di oltre 330 indicatori, relativi a 38 criteri di valutazione appartenenti 6 aree tematiche: Ambiente, Corporate Governance, Diritti Umani, Risorse Umane, Condotta di business e Coinvolgimento nella comunità.

Oltre alla presenza negli indici Euronext (World, Europe e Eurozone), Terna è inclusa negli indici internazionali di sostenibilità Dow Jones Sustainability (World), FTSE4Good (Global e Europe), STOXX® ESG (Global, Environmental, Social e Governance), STOXX® Low Carbon, ECPI, ESI (Ethibel Sustainability Index), MSCI, United Nations Global Compact (“GC100”) e negli indici italiani FTSE ECPI Italia SRI Benchmark e Italia SRI Leaders, elaborati a partire dalle sole società quotate alla Borsa Italiana.