berlusconi

Berlusconi dà spettacolo al Duomo: canta con la Moratti ma non con Aznavour

Silvio Berlusconi non perde la sua verve da uomo di spettacolo: durante la consegna del premio Grande Milano (ricevuto dalla Provincia del capoluogo lombardo), il premier si è esibito in un fuori programma semi-canoro con il sindaco Letizia Moratti. Berlusconi e la Moratti hanno infatti intonato “O mia bela Madunina”.

Luisa Todini e Pietro Salini avevano appena presentato un bozzetto della Madonnina che hanno regalato al Comune. I due sono saliti sul palco con il premier Silvio Berlusconi, che ha voluto far salire anche il sindaco Letizia Moratti e a lei ha chiesto di recitare ”a memoria i versi della nostra canzone fondante”.

Alla premiazione è seguito il concerto di Charles Aznavour, organizzato per raccogliere fondi per il restauro della guglia maggiore che sorregge la statua della Madonnina.

Chi si aspettava un duetto canoro tra il premier il cantautore francese è rimasto deluso: ”Qualcuno ha scritto che avrei cantato con lui– ha detto il premier – ma la carica istituzionale me lo impedisce e poi sono sicuro che sarei stato migliore”.

Berlusconi però si è fermato sul palco fino all’arrivo del cantante per stringergli la mano, ed è stato lui ad annunciare in francese il suo ingresso. Sempre in francese, Aznavour gli ha detto: ”Voi siete l’artista più prestigioso che abbia mai aperto un mio spettacolo”.

To Top