Firenze: la Lega vuol cacciare un abusivo, i passanti lo difendono

Pubblicato il 16 aprile 2011 19:22 | Ultimo aggiornamento: 16 aprile 2011 19:24

FIRENZE – I militanti della Lega Nord chiamano la polizia municipale affinché controlli un venditore abusivo, ma all’arrivo dei vigili ”uno sparuto gruppetto di cittadini si è ribellato e ha attaccato duramente i militanti leghisti”. Lo racconta in una nota la Lega Nord che stamani era presente con un gazebo al mercato di Sant’Ambrogio, a Firenze.

“Durante la distribuzione di volantini sulla proposta di legge regionale del Carroccio per sostenere il commercio ambulante – spiega la nota – un abusivo stava vendendo merce contraffatta e i militanti del Carroccio hanno chiamato la polizia municipale per difendere i venditori ambulanti che pagano tantissimo di suolo pubblico e per combattere la contraffazione. All’arrivo dei vigili, però, uno sparuto gruppetto di cittadini si è ribellato e ha attaccato duramente i militanti leghisti”.

”I cittadini di Firenze che si sono ribellati – spiega l’eurodeputato Claudio Morganti – non capiscono cosa si nasconda dietro la presenza di un venditore abusivo e della merce che mette in commercio. Ci urlavano: ‘Cosa vi ha fatto di male?; Perché ve la prendete tanto?’ Ma dietro un ambulante abusivo si nasconde quel racket che ha messo in ginocchio la nostra economia. Ringrazio i cittadini e i venditori del mercato che sono intervenuti a nostra difesa dimostrando un alto senso civico”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other