Macabro gratta e vinci su Facebook: i volti sono degli operai Thyssen morti nel rogo

Pubblicato il 20 Aprile 2011 20:19 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2011 10:37

TORINO – Il rogo della Thyssen è diventato un gioco su Facebook: i visi dei sette operai morti appaiono su un biglietto ”gratta e vinci” con tanto di cifre messe in palio. A denunciarlo il giornale on line SicurezzaeLavoro e Antonio Boccuzzi, deputato e collega delle vittime, che si è recato dai carabinieri per chiedere l’immediata chiusura della pagina web. La pagina, sotto la categoria “svaghi”, inserisce la ”Sentenza Thyssenkrupp: Brucia e Vinci 1.000.000 di euro”. Accanto ai volti degli operai appaiono tante fiammelle e si puo’ vincere fino a un milione di euro se si “muore” sul lavoro.

”Agghiacciante – commenta Antonio Boccuzzi – una cosa vergognosa, imperdonabile”. Attorno al gioco anche una serie di commenti che stigmatizzano la sentenza con cui è stato condannato a 16 anni e mezzo di carcere l’amministratore delegato della Thyssen, per omicidio volontario con dolo eventuale. I giudici- dicono i commentatori – non hanno riconosciuto le responsabilita’ effettive dei lavoratori.