facebook

Salute, donne in gravidanza attente: lo stress si trasmette alle vostre figlie

Essere femmina può essere difficile già dal grembo materno. Lo stress della madre infatti si trasmette al feto femminile, che è piuttosto sensibile all’ormone dello stress, il cortisolo, e nasce con un peso minore, mentre non ha alcun effetto sui maschi.

A spiegarlo è uno studio dell’università di Adelaide riportato dalla rivista ‘New Scientist’. Si sa infatti che quando una donna incinta produce l’ormone dello stress, questo passa attraverso la placenta. Ma finora non era chiaro se questo influisse sullo sviluppo fetale, e se la risposta fosse diversa a seconda del sesso.

Per verificarlo, i ricercatori hanno misurato gli effetti del cortisolo sui feti di 123 donne asmatiche e 51 sane a 12, 18 e 30 settimane di gestazione, e 45 minuti dopo la nascita. Così hanno visto che le bambine nate da donne con un’asma moderata o forte avevano livelli di cortisolo più alti nel sangue del cordone ombelicale rispetto alle figlie di madri sane o con asma lieve.

Il 22,5% delle bimbe di donne asmatiche era piccolo per la sua età gestazionale, ponendosi tra il 10% dei bambini più leggeri nati nel mondo. Nessuna differenza nei livelli di cortisolo è stata riscontrata invece nei figli maschi sia di donne sane che con asma.

”Le femmine sono molti sensibili a quello che accade nel corpo della madre – spiega Vicki Clifton, una dei ricercatori – mentre i maschi lo ignorano completamente e continuano a crescere a ritmo regolare”.

To Top