A 11 anni, danneggia la pianta del vicino: lascia un biglietto di scuse e 5 euro FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2020 10:36 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2020 10:37
twitter foto biglietto

A 11 anni, danneggia la pianta del vicino: lascia un biglietto di scuse e 5 euro

ROMA – Un bambino di 11 anni mentre gioca a calcio danneggia la pianta del vicino con un pallone.

Invece di scappare come farebbero tanti altri, prende carta e penna e scrive un biglietto di scuse allegando anche una banconota da 5 euro per risarcire del danno.

A raccontare la storia è il professor Giovanni Grandi, docente di Filosofia all’Università di Trieste dopo aver lavorato presso l’Università degli Studi di Padova.

Grandi è tra le altre cose tra i fondatori dell’iniziativa “Parole O_Stili” per la promozione di stili di comunicazione non violenti online.

A consegnargli il biglietto un vicino di casa. Il professor Grandi racconta:

“Ci ferma un vicino e ci mostra (felice) questo biglietto, che ha trovato accanto a una sua pianta acciaccata” ha raccontato Grandi.

Sul tweet appare la letterina scritta dal ragazzino.

Il docente di Etica Pubblica ha aggiunto:

“Lo ha lasciato un amico di nostro figlio (11 anni), con firma e banconota”.

La foto, in poco tempo, è diventata virale raccogliendo migliaia di condivisioni e commenti online

Il vicino si è premurato di restituire i soldi al bambino, per premiarlo del gesto.

“Ci è piaciuto molto ma non ci stupisce: conosciamo la famiglia del bambino e il tipo di attenzione verso gli altri e verso il bene comune che accompagnano questi ragazzi nella crescita”.

Al Corriere della Sera, il professore Grandi ha spiegato 

“Scoprirli però già così autonomi nell’assumersi una responsabilità, nel mettere una firma sull’accaduto e nell’adoperarsi per una riparazione ci è sembrato qualcosa che a noi adulti troppo spesso riesce difficile, pur sapendo che sarebbe la cosa giusta da fare”(fonte: FanPage, Corriere della Sera, Twitter).