11 settembre, “The Falling Man” la FOTO simbolo dell’attacco alle Torre Gemelle

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 11 Settembre 2020 16:32 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2020 16:32
the falling man, foto 11 settembre

11 settembre, “The Falling Man” la foto simbolo dell’attacco alle Torre Gemelle

11 settembre 19 anni dopo. Ricorre oggi l’ anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle. E si riparla della foto del “falling man”, l’uomo che si gettò da uno dei grattacieli in fiamme. 

11 settembre, oggi ricorre il 19esimo anniversario dell’attacco alle Torri Gemelli di New York. E si riparla di una delle immagini più emblematiche dell’attentato.

La foto venne scattata da Richard Drew per l’Associated Press, diventata famosa con il titolo di “The Falling Man”.

Si tratta di una foto che descrive la storia di quelli che sono stati definiti jumper, cioè quelle persone che hanno perso la vita gettandosi dalle finestre dei due grattacieli in fiamme.

The Falling Man, l’11 settembre sono stati circa 200

Secondo recenti stime, i “Falling Man” sono stati circa 200 quel giorno.

La foto è diventata una sorta di triste icona della più grande tragedia americana, scrive Wired.

In questi anni si è dibattuto se dare o no un nome a l’uomo della foto che, come scrive Wikipedia “è raffigurato a testa in giù mentre tiene le braccia allineate alle linee verticali dell’edificio e una gamba piegata”.

Biden e Trump celebrano l’11 settembre in Pennsylvania

Oggi, come detto, è l’anniversario della tragedia. Entrambi gli avversari nella corsa per la Casa Bianca sono andati in Pennsylvania a celebrare l’anniversario degli attentati.

Sia il presidente Donald Trump che il candidato democratico Joe Biden si sono recati a Shanksville.

Qui si schiantò uno dei quattro aerei dirottati dai terroristi islamici l’11 settembre del 2001 provocando la morte di tutti i 44 passeggeri e membri dell’equipaggio.

Prima di andare in Pennsylvania, Biden ha partecipato anche alla commemorazione in programma a New York.

Qui morirono circa 3 mila persone negli attacchi al World Trade Center (fonte: Agi, Wired, Wikipedia).