Migranti. Il bambino ivoriano di 8 anni nel trolley prova entrare in Spagna FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Maggio 2015 12:38 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2015 14:00

CEUTA (SPAGNA) – Un bambino di otto anni ha provato a passare la frontiera tra il Marocco e la Spagna nascondendosi all’interno di un trolley. A scoprirlo giovedì 7 aprile sono stati gli agenti alla frontiera di Ceuta, enclave spagnola in Marocco.

La sagoma di Abou è stata individuata all’interno del trolley. Le forze dell’ordine hanno fermato una giovane marocchina di 19 anni: “Sembrava nervosa, pensavamo stesse trasportando droga”. La ragazza è stata arrestata e ha ammesso di avere ricevuto dei soldi per il trasporto del piccolo di 8 anni. Poco dopo un uomo con il passaporto ivoriano e permesso di soggiorno in regola è stato fermato dagli agenti alla frontiera. L’uomo ha chiarito di essere il padre di Abou e di avere cercato di fare arrivare suo figlio nascosto in Spagna nascondendolo all’interno della valigia.