Acireale, stavano costruendo una baracca per fare il barbecue a Pasqua FOTO: sanzionati

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Aprile 2020 17:53 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2020 9:21
baracca per barbeque pasqua

Acireale, stavano costruendo una baracca per fare il barbeque a Pasqua: sanzionati. Nella foto Ansa: la baracca in costruzione

ACIREALE (CATANIA) – Stavano costruendo una baracca, con rami di alberi e lenzuola, nascosta in una zona boschiva di un fondo agricolo di proprietà di un Ente benefico per realizzare un barbecue per trascorrere Pasqua e Pasquetta con degli amici.

I due giovani, di 17 e 20 anni, che erano al lavoro nella frazione Pennisi di Acireale sono stati sorpresi all’opera dai carabinieri che li hanno identificati e sanzionati per violazione delle norme per il contenimento dell’epidemia da Covid-19.

Ai militari dell’Arma della compagnia di Acireale, intervenuti su segnalazione del curatore del fondo agricolo allertato da vicini sulla presenza di una baracca abusiva, hanno confessato il motivo per cui erano in campagna “stavamo costruendo un rifugio per festeggiare la Santa Pasqua e la Pasquetta con un barbecue tra amici”.

Coronavirus, Regione Abruzzo: “Da sanzioni soldi una tantum a sanitari”

La regione Abruzzo ha intanto deciso di assegnare tutte le sanzioni pecuniarie anti-Covid al Dipartimento salute per costituire un fondo per incrementare il compenso degli operatori sanitari direttamente coinvolti nell’azione di contrasto al coronavirus attraverso l’erogazione di una somma “una tantum” in aggiunta alle loro regolari retribuzioni, comprensive di straordinari.

Lo ha annunciato l’assessore regionale al Bilancio, Guido Quintino Liris, rendendo noto il contenuto di alcune delibere approvate dalla Giunta per fronteggiare l’emergenza sanitaria. “Si tratta di uno sforzo importante per le casse della nostra Regione – spiega Liris – ma necessario per integrare, o compensare le eventuali lacune delle disposizioni normative nazionali vigenti” (fonte: Ansa). 

baracca per barbeque pasqua

Nella foto Ansa, la baracca in costruzione