Adriano Celentano sul Corriere della Sera: “A Venezia si celebra il funerale della bellezza…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2013 8:33 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2013 8:33

ROMA – “Domani non sarà un bel giorno per il nostro paese, anche se ci sarà il sole. Con l’ignobile sfilata delle 13 navi dentro la laguna di Venezia si celebra l’ETERNO FUNERALE delle bellezze nel mondo”. Firmato, Adriano Celentano.

Il “molleggiato” ha deciso di comprare una pagina sul Corriere della Sera (pagina 32) per denunciare quanto succederà a Venezia, una congestione di traffico straordinaria sulla laguna.

Comunque sia – scrive Marisa Fumagalli – il tam tam della mobilitazione è partito. Sul luogo dei transiti nel mirino, tocca al Comitato «No Grandi Navi» gestire la protesta. Alle Zattere, tratto di riva che si affaccia sul canale della Giudecca, domani pomeriggio saranno attivi alcuni gazebo dove chiamare a raccolta i contestatori. «Chiediamo a tutti di venire muniti di pentole e coperchi, in modo da organizzare un presidio vivace — dice Silvio Testa, portavoce del movimento. (Che, per inciso, comprende una quota di ex no global veneziani) — Verrà distribuito materiale informativo, si venderanno magliette, spille, gadget con il nostro simbolo. E generi di conforto». Il progetto dell’Autorità portuale, guidata da Paolo Costa, mira a una deviazione parziale, che mantenga l’attuale punto di approdo. Mentre il sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, suggerisce Marghera come nuovo porto crocieristico. L’assessore verde all’Ambiente, Gianfranco Bettin, dichiara intanto che in questo weekend trafficato «il Comune sosterrà uno sforzo straordinario di monitoraggio, sotto ogni profilo, della eccezionale situazione che si creerà in Laguna».

Adriano Celentano sul Corriere della Sera: "A Venezia si celebra il funerale della bellezza..."

Adriano Celentano sul Corriere della Sera: “A Venezia si celebra il funerale della bellezza…”