foto notizie

Alaska, piattaforma petrolifera Shell si arena in mare (foto)

SITKALIDAK (ALASKA) – Una piattaforma petrolifera di perforazione si è arenata davanti all’isola disabitata di Sitdalidak, di fronte al parco nazionale dell’isola Kodiak, nel golfo dell’Alaska.

Si potrebbe rischiare una nuova marea nera: questa volta non più nel Golfo del Messico. E ad essere coinvolta non è più la BP ma la Shell. 

La piattaforma era in mare quando, il 1° gennaio, il vento a 110 km orari e le onde alte 11 metri hanno spezzato i cavi che la tenevano legata a due rimorchiatori e l’hanno abbandonata nel parco nazionale.

Al momento non ci sarebbero perdite dai serbatoi, ma se ci fossero potrebbero finire in mare 541mila litri di diesel e 45mila litri di oli e fluidi idrici. Un pericolo serio per le foche e i leoni di mare che vivono in quelle baie. E per tutta la zona.

(Foto Lapresse)

 

To Top