Alessandra Mussolini, campagna elettorale col pappagallo di peluche: “Raggi e immondizia è un tutt’uno” FOTO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 9 maggio 2019 10:28 | Ultimo aggiornamento: 9 maggio 2019 10:28
alessandra mussolini raggi

Alessandra Mussolini, campagna elettorale col pappagallo di peluche: “Raggi e immondizia è un tutt’uno”

ROMA – Alessandra Mussolini continua la sua campagna elettorale sui social. La deputata di Forza Italia ed europarlamentare è nota per aver messo in campo una campagna elettorale senza esclusione di colpi.

Questa volta se la prende con la sindaca di Roma Virginia Raggi, insultandola in una storia su Instagram diventata virale in poche ore. La Mussolini si trova infatti su una strada non meglio precisata in direzione di Ciampino. Accanto a lei ci sono a terra diversi sacchi dell’immondizia. Sembra più una discarica abusiva piuttosto che un punto in cui i secchioni non vengono svuotati (quando cominceremo a prendercela anche con i cittadini incivili? ndr).

La Mussolini ha in mano un pappagallo di peluche e vuole denunciare la situazione dei rifiuti in alcuni quartieri di Roma, in particolare lungo questa strada che porta al secondo aeroporto della Capitale: “Questa è la Raggi e l’immondizia”, ha detto Alessandra Mussolini nella sua Instagram Story. “Raggi e immondizia è un tutt’uno”, ha poi rincarato brandendo fra le mani l’immancabile pappagallo di peluche che ripete la frase dell’eurodeputata. 

Fonte: Instagram

Alessandra Mussolini, campagna elettorale col pappagallo di peluche1

Alessandra Mussolini, campagna elettorale col pappagallo di peluche