Alghero, chicchi di grandine grandi come palle da tennis: danni alle auto FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 ottobre 2018 11:01 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2018 11:02
Alghero, chicchi di grandine grandi come palle da tennis2

Alghero, chicchi di grandine grandi come palle da tennis (Ansa)

SASSARI – Tempeste di fulmini, nella notte tra domenica 28 ottobre e lunedì 29 a Cagliari e all’alba a Sassari, una forte grandinata ad Alghero e un fiumiciattolo esondato a Fonni, nel Nuorese, dove la situazione è critica in alcune parti del paese.

Il maltempo è arrivato in Sardegna con piogge, temporali e chicchi di grandine del diametro di una palla da tennis che hanno provocato alcuni danni alle auto in sosta. “Al momento stiamo valutando i danni, ma pare che ci siano solo vetri rotti e auto danneggiate: nessuna infrastruttura pubblica sembra abbia risentito della grandinata – dice all’Ansa il sindaco di Alghero, Mario Bruno – sono stati 15 minuti, dalle 7.15 alle 7.30, di apprensione.

Ora sembra spostarsi verso il sud Sardegna il ciclone che ha portato vento, pioggia e grandine a Sassari ed Alghero. Sull’altopiano di Campeda e Borore – tra le province di Sassari e Nuoro, nel centro-ovest dell’Isola – si è abbattuta una forte grandinata, con chicchi di ghiaccio più piccoli rispetto a quelli che sono caduti ad Alghero, dove il sindaco Mario Bruno segnala ora danni al vivaio e ai mezzi comunali in zona Mariotti.

A Borore le strade sono state quasi imbiancate dalla grandine, mentre il vento ha spazzato via fioriere, tavoli e sedie lasciati all’aperto. Nel frattempo una bomba d’acqua è piombata su Cagliari, mentre nel cielo i tuoni hanno composto un’inquietante melodia di sottofondo, durata alcuni minuti. Ansa pubblica le immagini dei chicchi di grandine del diametro di una palla da tennis.