Alieno bipede in una foto del 2004: la bizzarra tesi dei cacciatori di Ufo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 maggio 2019 16:53 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2019 16:53
alieno-bipede-cile

La foto che ha appassionato i cacciatori di alieni

ROMA – Il cacciatore di Ufo americano Scott C Waring è convinto di aver trovato prove di vita aliena in una foto di quindici anni fa. Lo scatto è datato 10 maggio 2004 ed è stato realizzato in un parco di Santiago del Cile da un uomo di nome German Pereira. Per Waring l’immagine mostrerebbe un presunto extraterrestre bipede.

L’ufologo ha spiegato: “Proviamo a ingrandire il piccolo amico. Mi stavo chiedendo, è uno scoiattolo? Perché ho visto scoiattoli nei video in piedi su due zampe posteriori e per me, se è uno scoiattolo, non ha coda. Non ha coda. E non sembra uno scoiattolo per me. Non sembra uno scoiattolo. Potrebbe essere un topo ma non credo che i ratti abbiano quelle gambe lunghe. Vedo ratti tutto il tempo quando mi alleno al parco – non sembrano così”.

Come si legge sul sito Express Uk, all’epoca Pereira ha detto di essere rimasto così impressionato dalla sua scoperta che ha deciso di condividere le sue foto con il pubblico. L’uomo ha dichiarato: “Mi piacerebbe conoscere la vera natura dell’immagine che appare e se qualcuno ha mai immortalato qualcosa di simile in una foto”. Non tutti gli appassionati di ufologia sono concordi nell’identificare il presunto Ufo come tale. Secondo l’esperto di alieni Scott Brando la creatura non è un extraterrestre ma piuttosto un cane sfocato in movimento. La foto è stata analizzata anche dalla International UFO Research Community di Andres Duarte del gruppo UFO Cifae Chile. Dal rapporto emerge che: “A causa della scarsa illuminazione, è stato ottenuto un segnale debole con eccessiva sfocatura di movimento a causa del lungo tempo di esposizione”. Resta il fatto che non c’è alcuna prova che supporti da tesi di Waring. Di seguito l’immagine.

5 x 1000
alieno-bipede-cile

La foto che ha appassionato i cacciatori di alieni