Usa. “Gli alieni entrano nella mia casa di notte”: ennesima bufala dal Kentucky

Pubblicato il 25 Giugno 2012 20:20 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2012 20:21

La presunta impronta aliena (Credit: Who Forted?)

RICHMOND (KENTUCKY) – “Gli alieni entrano nella mia casa di notte”. I presunti alieni, descritti da un cittadino chiamato David, nome di fantasia, al blog Who Forted?, avrebbero occhi scuri e lucidi come quelli degli uccelli e una bocca a fessura, senza labbraL’avvistamento alieno sarebbe avvenuto nelle campagne del Kentucky. La testimonianza sarebbe la foto di un’impronta a 3 dita scattata da David. La scelta dell’uomo di rimanere anonimo e la stranezza del racconto fa pensare che la storia sia l’ennesima bufala su alieni ed ufo che circola nel web.

L’uomo avrebbe raccontato al blog che gli alieni sarebbero creature alte circa 1,20 metri dalla carnagione pallida. David sostiene che tali creature visitano di notte la sua casa da 9 mesi, motivo per cui lui e la sua famiglia hanno lasciato terrorizzati l’abitazione. Gli alieni, se davvero esistono, si nasconderebbero nelle caverne di una miniera non lontana dalla casa dell’uomo. David avrebbe anche chiesto agli amici di accompagnarlo per individuare gli alieni nella miniera e cacciarli, ma avendo paura avrebbe scelto di affidarsi ad una squadra di esperti del paranormale.