Amedeo Sollazzo e Roberto Buri, su Facebook le foto delle schede con voto M5s

Pubblicato il 24 Febbraio 2013 18:55 | Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2013 18:55

ROMA – Amedeo Sollazzo e Roberto Buri sarebbero i due utenti di Facebook ad aver postato le foto della propria scheda elettorale dopo il voto. A dare i nomi sono stati alcuni siti, tra cui Leggo e NotizieIn.it. Invece Repubblica ha pubblicato una gallery di foto di schede votate (prevalentemente per il Movimento 5 Stelle), coprendo però il nome degli utenti Facebook che le avevano postate.

I due utenti succitati (non è detto che il nick name usato per il social network corrisponda poi al nome di battesimo) hanno postato la foto sulla pagina Facebook del Movimento 5 Stelle. Poi, dopo le proteste degli altri utenti, le hanno cancellate.

Ora, se rintracciate, le persone autrici delle foto rischiano grosso: infatti chi viene scoperto a fotografare una scheda votata è punito con l’arresto da 1 a 3 mesi e con una multa da 300 a 1000 euro. Le norme sono state decise per cercare di limitare il fenomeno del “voto di scambio”.

Amedeo Sollazzo e Roberto Buri, su Facebook le foto delle schede con voto M5s

La foto postata da Amedeo Sollazzo su Facebook