Anais Osio, aspirante miss Venezuela morta di infarto: aveva perso 30 kg

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Aprile 2014 19:38 | Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2014 19:39

CARACAS – Anais Osio, detta Ana, è morta ad un passo dal poter realizzare il suo sogno di diventare Miss Venezuela. Si era spinta troppo oltre, fino alla morte, avvenuta per infarto la scorsa settimana. La giovane, di appena 25 anni, soffriva infatti di una cardiopatia congenita, che l’aveva costretta a subire un bypass. Ma coi successivi interventi di chirurgia estetica, una dieta folle e la continua attività fisica, era arrivata a perdere oltre 30 kg e il suo cuore non ha retto.

Cantante, ballerina e attrice teatrale, l’aspirante miss dopo la candidatura al concorso come rappresentante dello stato di Aragua, aveva assaporato il sogno accedendo alle finali nazionali. Ma l’ossessione di combattere le sue forme troppo generose contrastava con le sue delicate condizioni di salute. Poco dopo l’operazione al cuore, si era sottoposta ad un intervento di liposuzione e uno al seno. Poi un regime alimentare insufficiente. E infine la morte, sopraggiunta una settimana fa.

Ancora una volta il concorso di bellezza venezuelano si trova ad affrontare una tragica morte. A gennaio l’ex Miss Venezuela, Monica Spear Mootz fu brutalmente uccisa insieme al marito nel corso di una rapina. A febbraio scorso a morire era Genesis Carmona, la reginetta di bellezza chavista uccisa durante le proteste contro il governo di Maduro.

(Foto Twitter)