Andreas Lubitz, dati Transponder provano scelta di far cadere aereo Germanwings

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2015 15:56 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2015 16:00

ROMA – Andreas Guenter Lubitz ha scelto volutamente di far schiantare il volo Germanwings 9525 causando la morte di 149 passeggeri oltre la propria. La conferma arriva dai dati del transponder che provano come tra le 09:30:52 e le 09:30:55 sia stata cambiata l’altitudine di volo impostata nel pilota automatico, da 38.000 piedi a 100 piedi, con la discesa che è iniziata nove secondi dopo.

I dati sono stati forniti da Flightradar24, sito web che offre servizi di tracciamento di voli in tempo reale, che ha analizzato e fornito due giorni fa alla Bea, l’ente investigativo aeronautico francese, i dati trasmessi dal Trasnponder, lo strumento a bordo di ogni aereo che serve ad identificarlo ed a trasmettere informazioni sull’altitudine e il tipo di volo.

Dall’analisi dei dati è emerso che tra le 09:30:52 e le 09:30:55 qualcuno, presumibilmente Lubitz, ha impostato l’altimetro del pilota automatico da 38.000 piedi, pari a 11.582 metri a 100, pari a 30.4 metri, un valore probabilmente corrispondente al minimo possibile, visto che non si puo’ impostare a zero.

Secondo questi dati si tratta quindi di un atto deliberato e va inserito in questo contesto la scelta di non selezionare uno “Squawk code” d’emergenza (codice numerico selezionato attraverso il transponder per facilitare il lavoro del controllo a terra). L’equipaggio, infatti, in caso di necessità, puo’ selezionare dei codici di emergenza usati in caso di dirottamento (7500) o emergenza generale (7700).